Devo sfogarmi con qualcuno…

Esatto, non riesco più a tenermi dentro questo “peso”…

Ho bisogno di condividerlo con qualcuno…

Ieri sera mi sono vista con mio padre e mio zio… C’era anche Luca…

Stavamo chiacchierando e mio padre mi fa:”Senti c’è Fabrizio (un nostro amico) che gli serve qualcuno per il lavoro”.

Fino a qui nulla di male, io sto cercando lavoro, cade a pennello…

Il problema è questo.

Fabrizio porta i giornali. Di notte.

Il che significa dover portare un furgone (che non sarebbe neanche un problema) e il mio orario/turno sarebbe dalle 2 di notte alle 5 di notte…

Per la precisione, alle 2 di notte dovrei già essere al deposito a farmi caricare i giornali sul furgone, farmi 40 km di strada per consegnarli e farmene altri 30 per tornare a casa…

Il tutto per 1000 euro…

Fin qui non sarebbe male… Mi mette un po’ d’ansia la strada ma una volta che c’hai preso la mano pazienza…

La cosa che mi mette pensiero? Chiamatemi cogliona, cretina o come volete…

Praticamente facendo questo lavoro io e Luca non ci vedremmo quasi mai… Perché lui lavora dalla mattina alla sera, io lavorerei la notte…

Ci vedremmo si e no quelle 3-4 ore tra cena e dopo cena…

Mi ci sto sentendo male a pensarci…

Non so che fare… I soldi mi farebbero molto comodo, soprattutto adesso che io e Luca dovremmo prendere casa…

Ma questa cosa di lavorare di notte, da sola, in giro tra Settevene e Viterbo… Mi mette non poca ansia…

Ufff… Cerchiamo di non pensarci, và…

Baci, Lilith!

tumblr_nkmzcqw6g11ruqslbo1_500

Annunci

Riflessione…

“Sono dell’idea che la sensualità si sposi con l’immaginazione.
E saper far immaginare è arte.
Saper far immaginare vuol dire saper far spogliare la mente e non è uguale a scoprire la pelle.
La sensualità è un po’ come scrivere un libro.
Le parole sono i gesti, i movimenti, il profumo, l’odore.
Una donna sensuale deve lasciare la voglia di conoscerla, di scoprirla.
Deve saper lasciare un ricordo, una fantasia.
Una donna sensuale deve poter essere gustata, assaporata, immaginata, proprio come un libro.
Una donna sensuale non smetti mai di volerla accanto, come non smetteresti mai di leggere un libro appassionante.
Una donna sensuale deve poterti far dire: Ho voglia di te!”

Ho trovato questa frase su un blog di Tumblr… Che dire… E’ vero, cavolo!!!

Ecco forse perché (fino a prima che mi fidanzassi) tutti quelli con cui sono stata anche solo una notte finivano per venirmi a cercare di nuovo!

Io non mi concedevo completamente, li lasciavo immaginare, volare con il pensiero… Come posso reputarmi “sensuale”? Io, che sono sensuale come un ramo di quercia… Ahahahahah!!!

Vabbè va… Vado a nanna…

Notte a tutti/e!!!!

Baci, Lilith!!!

Sto cercando di migliorare

Esattamente… sto cercando di migliorare…

Sono stanca di guardarmi allo specchio e notare solo i difetti…

Sono stanca di vagare su internet, vedere le ragazze atletiche con pance piatte e corpi mozzafiato…

Ho 27 anni, sono ancora in tempo per riprendere in mano la mia vita e il mio fisico…

Tempo fa sono andata su Pinterest, e ho iniziato a “pinnare” tutte le cose che riguardavano il mangiare sano, gli esercizi da fare a casa, ecc…

Ma se non cambiava nulla nella mia testa non potevo sperare di dimagrire ed avere un corpo mozzafiato stando alla scrivania a “pinnare” robe su Pinterest…

Così ho trovato una challenge sul sito, me la sono scritta su un foglio, ci ho aggiunto un’altra challenge trovata sempre sul sito e ho iniziato…

Ogni 3 giorni di esercizi ho un giorno cosiddetto “rest day” – giorno di riposo…

E’ solo una settimana che ho iniziato… E continuerò ad oltranza fino ad avere il corpo dei miei sogni!!!

Come tutte le altre volte che iniziavo qualcosa ero un po’ controvoglia e pensavo da subito che tanto finivo per stancarmi e che non avrei più continuato…

Invece stavolta è diverso… Ho iniziato il primo giorno controvoglia, ma poi è diventata tipo una sfida… Una sfida con me stessa…

Del tipo:”Ieri ho fatto 15 addominali, oggi me ne toccano 20… Vediamo se riesco a farli senza problemi!”

Oltre a questo mi sono scaricata sul cellulare l’app HabitBull… Ogni giorno la apro e registro l’andamento degli esercizi… E questo mi aiuta moltissimo! In aggiunta all’app Calm con la quale mi faccio delle sessioni di meditazione ogni sera prima di dormire…

Provateci!

Baci, Lilith!

immagine-di-copertina-facebook-bimba-fatina

Buongiorno sognatori!

Ok, magari è tardi per un buongiorno ahahahah!!

Almeno per me, dato che sono già 3 ore che sto sveglia… Aiuto!!!

11 novembre… E io sto in camera con la finestra aperta… C’è qualcosa che non va…

Ma comunque…

Volevo fare una riflessioncina… Piccola piccola…

Vi sentite mai INADEGUATI/E…?

Nella vita di tutti i giorni, intendo… Non solo con le persone, ma anche in molte situazioni della vita quotidiana…

Io (l’ho sempre detto che sono strana forte ahahahah) mi ci sento continuamente, tutto il giorno, tutti i giorni…

Mi sento inadeguata per qualsiasi cosa… Che sia portare a spasso il cane di mia mamma, che sia preparare il pranzo per mia madre e mia sorella, che sia aiutare il mio fidanzato con dei programmi sul pc…

Mi sento sempre e costantemente inadeguata… Come se questa vita non facesse per me…

Certo, sono grata di avere accanto a me delle persone fantastiche alle quali voglio un infinito di bene… ♥♥♥♥♥♥

Ma come posso fare per non avere più questo senso di inadeguatezza…???

Non so cosa inventarmi… Non ho voglia di parlarne con qualcuno perché ho paura di essere giudicata “debole” quando invece ho sempre cercato di essere la “forte” in ogni situazione…

Per fortuna ho te, ♥ caro blog ♥

Almeno posso sfogarmi in santa pace…

Baci, Lilith!

8 novembre… e tutto va…

Già… E tutto va… nè bene nè male… ma VA, per fortuna…

Io e Luca stiamo sempre insieme… ♥♥♥

Domani vado a prendere l’appuntamento per la seconda seduta del tatuaggio… ♥

(Se tutto va bene) a dicembre dovremmo prendere casa NOSTRA! ♥

E, udite udite, con Luca stavamo pensando di aprire un canale YouTube con dei VLOG… Collegato ovviamente con questo blog e con un canale Instagram… La cosa ci spaventa un pochino… Ma vogliamo buttarci… E’ nato come un gioco inizialmente… Ieri eravamo al MediaWorld della Bufalotta, stavo guardando le macchine fotografiche (le compatte dato che la reflex già ce l’ho) e scherzando gli ho detto:”Basta, adesso mi compro una compattina valida e iniziamo a girare dei vlog e li mettiamo su YouTube, ahahahah!!” e lui mi fa:”Guarda che non è mica una brutta idea… Se poi riusciamo ad avere molti followers, molte visualizzazioni e ad avviare la partnership con Google ci riesci anche a ricavare qualcosa”… Non ho parole… Ecco perché lo amo! Perché mi appoggia in tutto!!! ♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Quindi, non appena sarà tutto definito, vi lascerò i link al nostro canale YouTube e al nostro profilo Instagram… ♥♥♥

Baci, Lilith! ♥♥♥

cop

Non ho parole…

Esatto… Non ho parole… Mi spiegate che succede???
OK, io ho il mio caro orologio biologico che é in tilt per i cazzi suoi da ormai qualche anno…
Ma qui si é avverata la barzelletta:”Scoppia una scatola di piselli in un supermercato – 3 commesse incinte”…
Non é possibile… O sono io che, col fatto che vorrei avere un/a figlio/a (ma, purtroppo x colpa di questa cazzo di crisi che non si riesce a trovare lavoro neanche a pagarlo, al momento é una cosa impossibile da realizzare) mi accorgo di tutti i pancioni e di tutte le neomamme che passano… Oppure qui l’autunno/l’inverno/la primavera/l’estate scorsi so stati freddi o la gente proprio non aveva nient’altro da fare… Dove ti giri ci sono donne e ragazze felici per i loro pancioni, felici di sentire i loro figli nelle pance che scalciano; oppure coppie felici che escono con gli amici con la carrozzina e il pupo/la pupa che dorme all’interno… Poi per non pensarci ulteriormente apri facebook per cazzeggiare un po’… E cosa trovi? Una tua amica (incinta) con le mani a cuore sulla pancia; la ragazza di un tuo amico (anche lei incinta) che gli fa gli auguri di compleanno scrivendosi “Auguri papà” sul pancione; un’altra tua amica che ha partorito un bel maschietto di 3,605 Kg…
Arriverà anche per me quel giorno?! Arriverà anche per me il giorno in cui farò milioni di foto per non perdere neanche un istante del mio pancione che cresce e cresce…?!

Ok, dopo questo “sfogo” devo aggiornarvi su una cosa… Io e Luca non conviviamo più a casa di mia nonna (ma stiamo ancora insieme tranquilli!!) perché è ritornato mio padre e per altri 3-4 mesi non se ne parla di tornare lì… Mio padre ha trovato un lavoretto qui e ha deciso (giustamente) di tornare dalla Puglia… Anche perché giù non lavorava… E fino ad aprile che mio zio riprende la gestione del bar sta senza fare nulla… Sono ancora più demoralizzata, cavolo… 27 anni e ora che pensavo di avere una piccola speranza in questa vita di merda, devo ricredermi…

Basta pensare a ste cose che sennò mi deprimo ancora di più… Già oggi il tempo non è dei migliori e anche lui fa la sua parte nel deprimermi…

Via, mi metto a disegnare uno stencil per l’azienda dove lavora Luca… devo fargli lo stencil del logo Osmotech che poi lo devono riprodurre sulle bombole degli impianti.

Alla prossima avventura/disavventura!

Baci, Lilith!

sa

Sono le 02:51 e tutto va bene… Speriamo!

Non riesco a prendere sonno…

Penso, penso e penso…

Ancora un paio di giorni (spero) e poi io e Luca ci “appropriamo” di casa di nonna… E inizieremo la nostra vita da conviventi (che abbiamo già fatto per 3 mesi in Puglia ed è andata divinamente)…

Non riesco a trovare uno straccio di lavoro neanche a pagarlo… Mi hanno chiamato per il colloquio di Garanzia Giovani, ma era meglio se non ci andavo, dato che ho sentito alcune ragazze del mio paese che lavorano con questo contratto e teoricamente è un tirocinio retribuito di 6 mesi a 500 euro al mese, praticamente prendi i soldi ogni due mesi ma ti pagano solo i primi due… poi NADA! E che me sto a fa pija per culo? Che me mangio, l’aria?

Io ho bisogno di un lavoro. Le bollette, la spesa… Con uno stipendio solo non ce la facciamo mica!

E se metti caso resto incinta? Dopo siamo in 4 (contando anche il cane)…

Ho bisogno di lavorare, e sono stanca di portare curriculum a destra e a manca per sentirmi dire un “Grazie” molto forzato quando glielo porti e poi non ti chiamano neanche per dirti:”Guarda non corrispondi al nostro profilo ricercato” oppure “Guarda non ci servi perché abbiamo messo un’altra persona”…

Mi sto buttando giù una cifra…

Ho provato di tutto… Centri commerciali, negozi, supermercati, bar… Nulla…

Se non hai conoscenze qui ormai non lavori da nessuna parte…

Non so veramente cosa fare…

Mi invento qualcosa? E cosa che ormai c’è tutto!

Non ho abilità particolari che posso riversare in manualità/scrittura ecc…

Sono una comunissima ragazza di 27 anni che vorrebbe costruirsi qualcosa per il futuro o almeno provarci!

Voglio troppo?

Baci, Lilith!

Senza titolo-1