Sfatiamo un mito…

Già, sfatiamo un mito… Mi sono sempre sentita dire “quando andrai a convivere(o ti sposerai) ingrasserai come un maiale”… Sapete che vi dico? Che è vero, ma solo in parte… Non è la convivenza o il matrimonio che ti fa ingrassare, ma il rapporto che hai con il tuo convivente/marito… Io ho quasi 27 anni, e per la mia “giovane età” ho già una convivenza di 3 anni alle spalle e ne ho iniziata un’altra da un mese e mezzo… E devo dire che sono due convivenze completamente diverse! La prima: ero fidanzata da ormai 4 anni, lui ha comprato casa perchè era stanco di vivere con i suoi, quindi diciamo che è stata una convivenza un po’ forzata… da subito non era tutto quest’idillio che mi ero immaginata… ho cercato di resistere, ma dopo 3 anni di convivenza ci siamo lasciati… Chiamiamola “crisi del settimo anno” o come vi pare… Sapete cosa mi ha lasciato quella convivenza con quel ragazzo? 15 kg in più! Perchè ero sempre nervosa e mi sfogavo nel mangiare… Mangiare tanto a pranzo e a cena e spizzicare tutto il giorno… e una merendina, e un cioccolatino, ecc… Quindi il problema non sta nella convivenza in sè e per sè… Ma nel rapporto che avevo col mio ex… Era diventato un rapporto part-time, 5 giorni su 7… Partiva il venerdì e tornava la domenica perché andava a pescare con gli amici… E andò avanti così per sei mesi… Ci siamo lasciati ad agosto 2013… Perchè io gli ho messo le corna… Ma volete sapere una cosa? Lui andava a pesca, si… Ma intanto si sbatteva una milf di 40 anni… Comunque sia nel giro di due mesi ho perso la bellezza di 10 kg… E per un anno sono rimasta sui miei 67 kg… Poi ho rincontrato Luca, un ragazzo adorabile con cui ero stata insieme 9 anni fa… a io diciassettenne e lui ventunenne… Io ancora andavo alle superiori e lui si era trasferito a Perugia all’università… Non poteva funzionare… le nostre strade si sono divise nel 2006… e si sono riprese l’anno scorso, precisamente il 17 luglio 2014… E grazie (udite udite) a Facebook! Io ero in Puglia, lui nel Lazio… Ci dividevano 711 km per essere precisi… E dopo varie chat, chiamate, sms, WhatsApp… Dopo 2 giorni me lo sono ritrovato in Puglia… Si è fatto tutti quei km solo per stare con me 2 giorni!! Come puoi non amare una persona del genere…? È tornato a casa e abbiamo continuato a sentirci… fino al 5 settembre, dove si è fatto 5 ore e mezza di treno per venire da me per non farmi fare il viaggio di ritorno da sola in macchina! E da lì è stato una sorpresa continua…Mai una litigata, giusto qualche piccola incomprensione che è anche normale che ci sia in una coppia… Le nostre famiglie si conoscono (abitiamo uno di fronte all’altra, praticamente attraverso la strada e sono da lui)… Ad aprile 2015 siamo partiti alla volta della Puglia e dai primi di Maggio conviviamo… in un mese e mezzo ho perso 2 kg… Perchè? Perchè con lui sto bene, è una persona che ci tiene al fisico (andiamo anche in palestra 3 volte a settimana), stiamo attenti a mangiare… Sto semplicemente bene! Cerca di non farmi mancare mai nulla, e cerco anche io di non fargli mancare nulla… Lo amo, è la persona giusta per me…E non lo dico tanto per dire… È lui l’uomo che sposerò… E se tutto va come deve andare sarà molto presto! E quindi, ricordate: non è la convivenza o il matrimonio a farvi ingrassare, ma il vostro rapporto con il vostro fidanzato/marito! Se state bene con lui, state bene anche con voi stesse!
Baci, Lilith!