Non ho parole…

Esatto… Non ho parole… Mi spiegate che succede???
OK, io ho il mio caro orologio biologico che é in tilt per i cazzi suoi da ormai qualche anno…
Ma qui si é avverata la barzelletta:”Scoppia una scatola di piselli in un supermercato – 3 commesse incinte”…
Non é possibile… O sono io che, col fatto che vorrei avere un/a figlio/a (ma, purtroppo x colpa di questa cazzo di crisi che non si riesce a trovare lavoro neanche a pagarlo, al momento é una cosa impossibile da realizzare) mi accorgo di tutti i pancioni e di tutte le neomamme che passano… Oppure qui l’autunno/l’inverno/la primavera/l’estate scorsi so stati freddi o la gente proprio non aveva nient’altro da fare… Dove ti giri ci sono donne e ragazze felici per i loro pancioni, felici di sentire i loro figli nelle pance che scalciano; oppure coppie felici che escono con gli amici con la carrozzina e il pupo/la pupa che dorme all’interno… Poi per non pensarci ulteriormente apri facebook per cazzeggiare un po’… E cosa trovi? Una tua amica (incinta) con le mani a cuore sulla pancia; la ragazza di un tuo amico (anche lei incinta) che gli fa gli auguri di compleanno scrivendosi “Auguri papà” sul pancione; un’altra tua amica che ha partorito un bel maschietto di 3,605 Kg…
Arriverà anche per me quel giorno?! Arriverà anche per me il giorno in cui farò milioni di foto per non perdere neanche un istante del mio pancione che cresce e cresce…?!

Ok, dopo questo “sfogo” devo aggiornarvi su una cosa… Io e Luca non conviviamo più a casa di mia nonna (ma stiamo ancora insieme tranquilli!!) perché è ritornato mio padre e per altri 3-4 mesi non se ne parla di tornare lì… Mio padre ha trovato un lavoretto qui e ha deciso (giustamente) di tornare dalla Puglia… Anche perché giù non lavorava… E fino ad aprile che mio zio riprende la gestione del bar sta senza fare nulla… Sono ancora più demoralizzata, cavolo… 27 anni e ora che pensavo di avere una piccola speranza in questa vita di merda, devo ricredermi…

Basta pensare a ste cose che sennò mi deprimo ancora di più… Già oggi il tempo non è dei migliori e anche lui fa la sua parte nel deprimermi…

Via, mi metto a disegnare uno stencil per l’azienda dove lavora Luca… devo fargli lo stencil del logo Osmotech che poi lo devono riprodurre sulle bombole degli impianti.

Alla prossima avventura/disavventura!

Baci, Lilith!

sa

Annunci