Riflessione…

“Sono dell’idea che la sensualità si sposi con l’immaginazione.
E saper far immaginare è arte.
Saper far immaginare vuol dire saper far spogliare la mente e non è uguale a scoprire la pelle.
La sensualità è un po’ come scrivere un libro.
Le parole sono i gesti, i movimenti, il profumo, l’odore.
Una donna sensuale deve lasciare la voglia di conoscerla, di scoprirla.
Deve saper lasciare un ricordo, una fantasia.
Una donna sensuale deve poter essere gustata, assaporata, immaginata, proprio come un libro.
Una donna sensuale non smetti mai di volerla accanto, come non smetteresti mai di leggere un libro appassionante.
Una donna sensuale deve poterti far dire: Ho voglia di te!”

Ho trovato questa frase su un blog di Tumblr… Che dire… E’ vero, cavolo!!!

Ecco forse perché (fino a prima che mi fidanzassi) tutti quelli con cui sono stata anche solo una notte finivano per venirmi a cercare di nuovo!

Io non mi concedevo completamente, li lasciavo immaginare, volare con il pensiero… Come posso reputarmi “sensuale”? Io, che sono sensuale come un ramo di quercia… Ahahahahah!!!

Vabbè va… Vado a nanna…

Notte a tutti/e!!!!

Baci, Lilith!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...