Sto cercando di migliorare

Esattamente… sto cercando di migliorare…

Sono stanca di guardarmi allo specchio e notare solo i difetti…

Sono stanca di vagare su internet, vedere le ragazze atletiche con pance piatte e corpi mozzafiato…

Ho 27 anni, sono ancora in tempo per riprendere in mano la mia vita e il mio fisico…

Tempo fa sono andata su Pinterest, e ho iniziato a “pinnare” tutte le cose che riguardavano il mangiare sano, gli esercizi da fare a casa, ecc…

Ma se non cambiava nulla nella mia testa non potevo sperare di dimagrire ed avere un corpo mozzafiato stando alla scrivania a “pinnare” robe su Pinterest…

Così ho trovato una challenge sul sito, me la sono scritta su un foglio, ci ho aggiunto un’altra challenge trovata sempre sul sito e ho iniziato…

Ogni 3 giorni di esercizi ho un giorno cosiddetto “rest day” – giorno di riposo…

E’ solo una settimana che ho iniziato… E continuerò ad oltranza fino ad avere il corpo dei miei sogni!!!

Come tutte le altre volte che iniziavo qualcosa ero un po’ controvoglia e pensavo da subito che tanto finivo per stancarmi e che non avrei più continuato…

Invece stavolta è diverso… Ho iniziato il primo giorno controvoglia, ma poi è diventata tipo una sfida… Una sfida con me stessa…

Del tipo:”Ieri ho fatto 15 addominali, oggi me ne toccano 20… Vediamo se riesco a farli senza problemi!”

Oltre a questo mi sono scaricata sul cellulare l’app HabitBull… Ogni giorno la apro e registro l’andamento degli esercizi… E questo mi aiuta moltissimo! In aggiunta all’app Calm con la quale mi faccio delle sessioni di meditazione ogni sera prima di dormire…

Provateci!

Baci, Lilith!

immagine-di-copertina-facebook-bimba-fatina

Sono tornata! News + ho una confessione da fare…

Siii!!! Sono ancora qui a rompervi le scatole con quello che mi succede e soprattutto che non mi succede in questo paesino di m***a in cui mi ritrovo da quando sono nata.

  • Paesino di m***a perchè qui durante la settimana (domenica – giovedì) il bar che chiude PIU’ TARDI chiude alle 21, il venerdì alcuni osano stare aperti anche fino alle 3:00/4:00 del mattino, mentre il sabato all’una è tutto chiuso perchè si deve andare a ballare…
  • Paesino di m***a perchè se non hai conoscenze al Comune o sei italiano non trovi lavoro; anche se vai a chiedere in giro e ti offri per gli stessi soldi che danno agli stranieri, ti viene risposto:”E allora mi tengo loro!” Ma magari bruci tu, l’azienda tua e tutti quelli che ce lavorano, stronzo!
  • Paesino di m***a perchè durante la festività patronale, mentre c’è uno spettacolo teatrale in piazza, vi sembra normale litigare tra voi (sto parlando di due stranieri) e iniziare a corrervi appresso muniti di mazze per suonarvele di santa ragione ferendo pubblico e artisti che si stavano esibendo? Vi sembra normale che sempre per colpa di due stranieri, un normale cittadino quest’estate non poteva passare con la macchina nella piazza principale perchè i suddetti stranieri stavano GIOCANDO A TENNIS IN PIAZZA?! Io non sono razzista, ma tutta st’accoglienza mi dispiace io non ce l’ho! Soprattutto se nel MIO paese finisco per essere discriminata IO per quanto riguarda casa e lavoro!

Ma comunque, tolto questo mini-sfogo sul mio paese… Passiamo alle News…

  1. Luca ha trovato lavoro!!!! Sono contentissima perchè lo vedo più “rilassato” per quanto riguarda questo aspetto della sua vita (anzi, della nostra vita), sono felicissima e orgogliosa di lui. Non sarà un lavoro d’ufficio da 3500 euro al mese. Come si dice: “bisogna sudarseli i soldi”. Infatti lavora con una ditta di Impianti di Dearsenificazione dell’Acqua. Ci sono giorni “leggeri” che deve stare in ufficio a fare telefonate per ricordare ai vari clienti quando devono fare il cambio filtri del macchinario, ma giorni “pesanti” che in 12 ore si è fatto più di 400 km: Civita – Roma – Anzio – Nettuno – Civitavecchia – Tarquinia – Civita. Non male, no? [Se volete maggiori info sugli impianti vi lascio il link alla pagina Facebook dell’azienda: Osmotech].
  2. I miei genitori si stanno separando. O meglio, si sono separati ma l’ufficialità la darà il giudice il 26 novembre. Fortunatamente si sono lasciati “bene” nel senso che sono rimasti amici, parlano, scherzano, stiamo a pranzo tutti insieme. Io più che dire ai miei:”Se questo è quello che vi sentite di fare che vi rende felici fatelo. Sappiate che comunque a me dispiace questa cosa, ma se rende felici voi me ne farò una ragione”. Più di questo non ho saputo dirgli.
  3. Siccome io ancora sono senza lavoro (purtroppo… il 22/09 ho un colloquio all’ufficio di collocamento, speriamo bene!), vorremmo entrambi la nostra indipendenza dai nostri genitori e con solo i soldi che prende Luca non riusciremmo mai ad affrontare una spesa del tipo “affitto+bollette+spesa+ecc” ho parlato con mio padre che martedì torna in Puglia da mio zio e mia nonna. Morale della favola gli ho detto, senza girarci troppo intorno, se mentre lui era giù io e Luca potevamo usufruire di casa di nonna che si trova qui nel paese. Non è cattiveria, ma mi sa un tantino insensato che io che ho una casa VUOTA qui debba andarmene in affitto da qualche altra parte. Gli ho detto che avremmo pagato le bollette e che due giorni prima che tornano (a novembre) mi deve chiamare così io ho il tempo di raccogliere le mie cose e pulirgli casa. Poi quando loro se ne tornano in Puglia io e Luca torniamo a casa di nonna. Detta così sembra complicato ma in realtà è molto semplice come ragionamento, e la cosa importante è che papà è d’accordo!!!

Allora con le news mi fermo qui, passiamo all’altro argomento del post…..

Mi sento inutile. Non ho soldi, non ho un lavoro, non ho nulla (a parte la famiglia e la salute fortunatamente).

E poi ad essere sincera mi inizia a pesare questa situazione che io a 27 anni sono ancora a casa con mamma, non ho nulla di MIO (a parte la macchina).

Vorrei una casa tutta mia, vorrei un matrimonio con Luca, vorrei un figlio con lui.

Mi pesa vedere tutte le mie amiche incinte, sposate. Mi fa sentire inutile!

Chiamatelo discorso egoistico da parte mia, ma io vi dico che non è così!

Perchè anche a Luca pesa il fatto che a 31 anni ancora non ha una famiglia, e ogni tanto me lo dice.

Vi sembra normale una situazione del genere?

Sto iniziando a pensare di essere sull’orlo dell’entrare in depressione, perchè oltre a questo tipo di pensieri, mi viene da piangere per niente, sono diventata troppo sensibile ed emotiva… Ogni volta che andiamo a casa di amici che hanno bambini li spupazzo come se fossero miei, poi mi sento in colpa e la mente mi inizia a vagare su pensieri del tipo:”Riuscirò mai ad avere una famiglia tutta mia? Bambini da far mangiare, da portare a scuola, da aiutare con i compiti o anche da sgridare se fanno qualcosa che non deve essere fatto”.

Lo ripeterò fino allo sfinimento: mi sento inutile!

Poi a questo aggiungiamo che nel giro di una settimana al bar dove usciamo di solito siamo venuti a sapere che tre nostre amiche sono incinte, una addirittura di due gemelli! Ecco che mi sento ancora più inutile!!!

Scusate lo sfogo, ma mi ci voleva proprio stasera. Ho scritto un papiro che non finisce più, ahahahah!!!

Vado a nanna ora, che sennò chi si sveglia domani mattina?

Buonanotte sognatori, a presto (spero!).

Baci, Lilith!

Io da piccola alla casa al mare!

Io da piccola alla casa al mare!

Sono in ostaggio della valigia

Aiutatemiiiiiii!!!!

Il trolley mi ha appena presa in ostaggio!
Ahahahahahah!!
Ebbene si, neanche 2 settimane che sono tornata a casa e già devo rifare la valigia…

Destinazione: Calabria!

20/24 giorni con il fidanzato, il fratello e i suoceri alla loro casa al mare…

E sto praticamente litigando con i vestiti che non vogliono saperne di entrare tutti nella valigia…

Vedrai se alla fine farò tutte buste con i vestiti e fanc**o! Ahuahauhauahuahuahuah!!

Torno al mio trolley, và! Ce la posso fare!!

Baci, Lilith!

Keep calm and…….

…ma quale “keep calm”… Un cavolo!

Domani sera si parte!!! Direzione Puglia!!

Aiuto! Sono ancora in alt(issim)o mare con i bagagli… Vado via per 5 mesi, mica una settimana!

Per quanto, se mi sono dimenticata qualcosa, basta che chiamo mia madre e me la faccio spedire…

Domani sera, dopo cena, ci facciamo questi 700 e passa km e via…

Ieri mio zio mi ha mandato l’indirizzo della casa… Abbiamo preso casa che è di un cugino di mio zio che sono più di 4 anni che è chiusa e disabitata… Dobbiamo pulircela tutta… CHE PAURA!!!

Partiamo con due macchine perché con una non ci entriamo… Ahahahahah!!

Partiamo io, Luca, mio padre e mia sorella… Quindi siamo in 4… Più Ettore, il Bulldog di Luca… Più le valigie… A meno che non ci si trasforma la macchina in un furgone 9 posti, dobbiamo per forza di cose partire sia con la sua Prius che con la mia Fiesta

Mamma mia non vedo l’ora! Ho un’agitazione addosso che non saprei come spiegarla… Ma al solo pensiero che tra 2 giorni sono in un paesino in Puglia, ad appena 7 km dal mare, dove la gente è molto tranquilla, dove se c’è da fare qualcosa si fa tutto con calma e ,soprattutto, dove LAVORO… Mi fa passare l’agitazione!!

Vi terrò aggiornati…

Baci, Lilith!

Essere o non essere…..

…diceva Shakespeare…

Eccomi qua, a scrivere della mia vita, del mio amore, di quello che mi succede…

Vorrei essere più “seria“, nel senso che vorrei scrivere tutti giorni anche solo due righe… Ma ho una vita così noiosa che non ho molto da dire e preferisco lasciarvi in sospeso per 2-3 giorni/settimane/mesi per poi farvi un mega-post aggiornandovi su tutto…

E quindi eccomi qua con un nuovo aggiornamento… Anzi, più di uno…

Dunque: martedì 28 Aprile io e il mio fidanzato partiamo alla volta del Salento con mio padre… Dobbiamo accompagnarlo giù da mio zio e mia nonna che devono fare non-so-cosa a Gallipoli e io e Luca ne approfittiamo per staccare un po’ la spina da qui… Torniamo il 3 maggio (e quindi – tempo permettendo e se lo organizzano – prevediamo di fare il 1° maggio al Samsara Beach)… Ma la cosa più bella è questa: noi torniamo il 3, ma il 15/20 maggio ripartiamo per andare giù e restarci tutta l’estate!! Eh già, tramite mio zio e un suo amico abbiamo trovato lavoro entrambi per la stagione estiva (fine maggio – primi di ottobre) e casa con il giardino per Ettore, il nostro Bulldog… Non vediamo l’ora… Anche perché andiamo giù per lavorare, metterci da parte qualche soldino per poi, ad ottobre, partire con le spalle un minimo coperte alla volta di LONDRA!!!

Eh già… LONDRA! Non ci credo ancora… Su a Londra abbiamo già casa e lavoro (tramite un amico di Luca che vive su da 10 anni!) e quindi siamo emozionatissimi!! L’ansia c’è… Il dispiacere di lasciare i parenti e quei pochi amici anche…

Ma Londra, cavolo… LONDRA!! Non ci posso credere…

E pensare che è partito tutto per gioco… Un pomeriggio Luca ha visto questo suo amico online su Facebook e scherzando gli ha chiesto:”Ma se veniamo su non è che ce rimedi lavoro a tutti e due?”… La sua risposta? “Quando te pare, se vieni su pure domani attaccate a lavorare”… *___*

Peccato non avere avuto soldi da parte sennò stavamo già su… E per fortuna parlando con mio zio di questa cosa si è offerto di aiutarci a guadagnare qualche soldo da portarci su…

Incrociate le dita per noi ragazzi/e!!!!!!!!!

Un bacio, Lilith!

london_at_night-wide

Ebbene si, sono la donna più felice del mondo!!! <3

Si si avete capito bene… Sono felicissimaaaa!!!!! Sto vivendo una vera e propria favola con Luca, non sono mai stata così bene in vita mia… Carnevale è andato alla grande… San Valentino è stato da paura… Ma andiamo con ordine, và…

1. Dunque, la mia storia con Luca sta andando veramente bene… Siamo innamoratissimi, passiamo un sacco di tempo insieme… Tanto ammore!!!

2. Carnevale è stato stupendo, come tutti gli anni… Tanti amici, tanto alcool, tanta stanchezza e tanto raffreddore… Ahahahah!! Postumi del Carnevale… xD

3. San Valentino… Non potevo desiderare di meglio… Luca mi ha portato a cena a Sant’Oreste, al ristorante “Da Alessandro Al Campanile”… Che dire, a guardarlo da fuori non gli daresti un soldo di fiducia, anche perchè l’ingresso del ristorante è il portone di una casa… ahahahah!!! Proprio così, il portone di una casa con tanto di cassetta della posta di fuori e campanello… Suoni, ti aprono, fai le scale e ti trovi in una delle due sale che ci sono al piano “terra”… Fai altre scale e ti trovi in una delle 2 sale che ci sono al piano superiore… Entriamo, ci portano al piano di sopra dove avevamo il tavolo riservato (meno male che Luca aveva prenotato) e ci sediamo… Abbiamo subito notato che in tutta la sala non c’erano due bicchieri o due piatti uguali… Io per bere l’acqua avevo un bicchiere trasparente, Luca lo aveva rosso… Per il vino avevamo due tazze da colazione… I piatti tutti diversi… Non c’erano le tovaglie, ma tovagliette americane di carta… Una bomboniera… Sembrava di stare a cena a casa di amici… Per San Valentino c’era il menu fisso e quindi ci hanno portato subito una caraffa di acqua frizzante e una bottiglia di vino rosso casareccio… Poi via con gli antipasti – tutte porzioni da 2 – di: mais con carne, cous cous, insalata russa e affettati (portati su un piatto di sughero)… Servizio velocissimo dato che appena finito con gli antipasti dopo neanche 2 minuti ci hanno portato i primi… Sempre porzioni da due molto abbondanti di farfalle al limone (squisite), lasagna bianca (da paura) e risotto ai funghi (da lasciarti senza parole per quanto era buono)… Come secondo ci hanno portato un piatto enorme con: 4 fette di carne, 2 salsicce, 2 mozzarelline, patate al forno, insalata e frutta… Finito il secondo ci hanno portato il dolce: il tiramisù in tazza! si, si, avete capito bene… Era in una tazza di latta! Buonissimo anche il tiramisù, da leccarsi i baffi veramente… Ci hanno portato caffè, limoncello e un piattino con le frappe e due pasticcini a forma di cuore… Finito di prendere il caffè e il limoncello ci siamo alzati e siamo andati a pagare il conto… Mentre aspettavamo il principale pensavamo un po’ preoccupati(dato che in queste occasioni molti ristoranti “ci marciano”):”Chissà quanto ci chiederà… Abbiamo mangiato un sacco…”… arriva il principale e scarabocchia un numero che all’inizio ci sembrava 70… Poi si gira verso di noi e ci dice:”50 ragazzi”… Noi ci guardiamo, Luca lo guarda e gli chiede:”A testa?” e lui:”No no in 2!”… E chi te manna?! Ahahahahahah!! A San Valentino, mangiare come sfondati al ristorante e pagare 25 euro a testa… Chi te manna veramente!! Ma volete sapere la cosa più bella?? Luca mi ha anche fatto il regalo per San Valentino… Anello di oro bianco e diamanti!!!! Sono troppo feliceeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! L’unica pecca è che per un paio di settimane non lo posso indossare che oggi siamo andati a ribattere i tatuaggi (la K e la Q) che avevano perso troppo colore… Me troppo feliceeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Baci, Lilith!!

10980718_10204945239983238_3571165965346345068_n

W gli affari!! :D

Ebbene si… E’ un po’ che non vi aggiorno per bene…

Dunque, ieri qui al mio paese era Carnevale, festa sentita in tutto il paese… In sfilata migliaia di maschere e addirittura 28 carri allegorici… Io e il mio fidanzato ci siamo vestiti da panda, costumi interamente realizzati da me (brava me! Ahahahah!!)… La sfilata è iniziata verso le 14.30… Abbiamo ballato e bevuto… Ci siamo divertiti una cifra…

Ma la cosa più bella è stata trovare 40 euro arrotolate per terra! Ahahahahah!!!! 40 euro che oggi pomeriggio ho prontamente speso…

Ho trovato una tavola da snowboard della Rossignol a 30 euro completa di attacchi per gli scarponi!!!!

DOVEVA ESSERE MIA!!!

E infatti così è stato!

Quindi appena finisce Carnevale (e cioè dopo martedì prossimo, giorno dell’ultima sfilata) ogni giorno è buono per andare sulla neve!! Lo ammetto, non so neanche come ci si sale sopra, ma è una cosa che mi è sempre piaciuta e dato che il mio fidanzato sa andarci, ha detto che mi insegna… Yuppyyyy!!!!!!

Baci, Lilith!

10978680_10204911366256416_7351457996467356356_n