“Non tentarmi, dai…..

Mi conosci oramai…..”

Ok, lo ammetto, sono andata in fissa con Biagio Antonacci, ma soprattutto con questa canzone… 😀 😀

Non so perchè, mi piace un casino!! 😀

Ora scappo, masterizzo un cd per la macchina, poi vado in ufficio e subito dopo in palestra… >.<

Che amarezzaaaaaa!!!!

Baci, Lilith!! ❤

Ci sono, tranquill*!!! :D

Ahahahah!!! Scusate, è quasi un mese che non aggiorno…

Che dire….

E’ stato un mese del cavolo, come al solito, pieno di curriculum inviati e di “Le faremo sapere” ricevuti…

Un mese un po’ così… Che se ne va così come era arrivato: senza far rumore…

Un mese in cui ti rassegni al fatto che il tuo matrimonio deve essere spostato di un anno perché il tuo ragazzo aveva fatto male i conti…

Un mese in cui speri con tutta te stessa che le rosse non arrivino (e invece eccole puntuali come un orologio svizzero, grrrrr)…

Un mese in cui speri di vendere la macchina per poterne fare due più piccole (perché in due con un’auto sola è difficile… se la usa lui, non la posso usare io… ed ecco che io spesso e volentieri mi ritrovo ad andare a piedi o a dover scocciare parenti/amici per farmi accompagnare)…

Un mese in cui speri di vendere casa il più presto possibile per poter comprare quel casaletto con giardino e piscina che ci piace tanto, nel quale Luna (la nostra cucciolona) possa scorrazzare tranquilla e noi possiamo rilassarci…

Un mese in cui sembra sempre che tu sia incazzata con il mondo e invece spesso e volentieri è il mondo che ce l’ha con te

Un mese in cui ti nasce un amore innato per il vintage, gli anni 50, le pin up e lo stile rock-a-billy; un amore così grande che quasi quasi ci vorresti organizzare il tuo matrimonio (come ho detto, rimandato)…

Un mese in cui vorresti tatuarti anche l’anima, ma non puoi perché non hai i soldi

Un mese in cui vieni a sapere delle cose che ti fanno rimanere a bocca aperta, non per COSA dicono ma per CHI le ha dette…

Un mese in cui per l’ennesima volta dici:“Basta! Da domani dieta!” e poi mangi più di prima…

Un mese in cui capisci chi ci tiene a te, chi ci ha sempre tenuto e chi invece non gliene è mai fregato nulla di te…

Un mese in cui benedici chi ha inventato la musica, e tutte le canzoni che sembrano capirti e raccontare di te…

Ecco… Così descriverei questo mio Novembre

E se i Maya avessero ragione, godetevi questi giorni come fossero gli ultimi… 😀

E se invece sbagliassero, beh, avrete passato 21 giorni di Dicembre facendo il ca**o che vi pare!!

Buonanotte a tutt*!!!!

Baci, Lilith!

Ti sposerò – Nesli

Adesso prenderò i tuoi occhi userò il tuo sguardo

per vedere che c’è dietro perché voglio capirlo

parlerò con la tua bocca pronuncerò l’amore

per sapere dove sbaglio per gridare ciò che voglio

perché quello che lasci non va più via

per questo lo giuro ti sposerò

perché quello che lasci non va più via

per questo lo giuro ti sposerò

ti sposerò e se è la vita che fugge io non fuggirò

non lo farò non mi vedrai mai e poi mai mai mai

ti sposerò

e dove correrò sarà la strada che hai percorso fino a ieri

fino a dove non c’è fine non c’è fine ai miei pensieri

prenderò le valigie e dentro il tempo

distruggendo le pareti per un nuovo tempo

e cercherò la fortuna per ridartene ancora

perché ti voglio forte senza alcuna paura

lascerò i pareri agli altri scenderò le scale

ogni passo tre gradini fuori tutto quanto il male

perché quello che lasci non va più via

per questo lo giuro ti sposerò

perché quello che lasci non va più via

per questo lo giuro ti sposerò

ti sposerò e se è la vita che fugge io non fuggirò

non lo farò non mi vedrai mai e poi mai mai mai

ti sposerò

e se è la vita che fugge io non fuggirò

non lo farò non mi vedrai mai e poi mai mai maaaaai

saremo luce che attraversa il buio

brilleremo come stelle sopra questo mondo

per sempre vita per sempre avrò

perché la fine non esiste ti sposerò

ti sposerò

e se la vita che fugge io non fuggirò

non lo farò non mi vedrai mai e poi mai mai mai

ti sposerò

Hai un momento, Dio?

C’ho un po’ di traffico nell’anima, non ho capito che or’è
C’ho il frigo vuoto, ma voglio parlare perciò, paghi te.
Che tu sia un angelo od un diavolo, ho 3 domande per te:
chi prende l’inter, dove mi porti e poi dì, soprattutto perché?
Perché ci dovrà essere un motivo, no?
Perché forse la vita la capisce chi è più pratico.

Hai un momento Dio?
No, perché sono qua, insomma ci sarei anch’io.
Hai un momento Dio?
O te o chi per te, avete un attimo per me?

Li pago tutti io i miei debiti, se rompo pago per tre
quanto mi conta una risposta da te, di su, quant’è?
ma tu sei lì per non rispondere, e indossi un gran bel gilet
non bevi niente e io non ti sento com’è?
Perché?
Perché ho qualche cosa in cui credere
perché non riesco mica a ricordare bene che cos’è.

Hai un momento Dio?
No perché sono qua, se vieni sotto offro io.
Hai un momento Dio?
Lo so che fila c’è ma tu hai un attimo per me.

Nel mio stomaco son sempre solo, nel tuo stomaco sei sempre solo
ciò che sento, ciò che senti, non lo sapranno mai….

Almeno dì se il viaggio è unico e se c’è il sole di là
se stai ridendo, io non mi offendo però, perché
perché nemmeno una risposta ai miei perché
perché non mi fai fare almeno un giro col tuo bel gilet.

Hai un momento Dio?
No perché sono qua , insomma ci sarei anch’io
Hai un momento dio?
O te o chi per te avete un attimo per me?

-Ligabue-

20120622-114144.jpg