Riflessione…

“Sono dell’idea che la sensualità si sposi con l’immaginazione.
E saper far immaginare è arte.
Saper far immaginare vuol dire saper far spogliare la mente e non è uguale a scoprire la pelle.
La sensualità è un po’ come scrivere un libro.
Le parole sono i gesti, i movimenti, il profumo, l’odore.
Una donna sensuale deve lasciare la voglia di conoscerla, di scoprirla.
Deve saper lasciare un ricordo, una fantasia.
Una donna sensuale deve poter essere gustata, assaporata, immaginata, proprio come un libro.
Una donna sensuale non smetti mai di volerla accanto, come non smetteresti mai di leggere un libro appassionante.
Una donna sensuale deve poterti far dire: Ho voglia di te!”

Ho trovato questa frase su un blog di Tumblr… Che dire… E’ vero, cavolo!!!

Ecco forse perché (fino a prima che mi fidanzassi) tutti quelli con cui sono stata anche solo una notte finivano per venirmi a cercare di nuovo!

Io non mi concedevo completamente, li lasciavo immaginare, volare con il pensiero… Come posso reputarmi “sensuale”? Io, che sono sensuale come un ramo di quercia… Ahahahahah!!!

Vabbè va… Vado a nanna…

Notte a tutti/e!!!!

Baci, Lilith!!!

Sto cercando di migliorare

Esattamente… sto cercando di migliorare…

Sono stanca di guardarmi allo specchio e notare solo i difetti…

Sono stanca di vagare su internet, vedere le ragazze atletiche con pance piatte e corpi mozzafiato…

Ho 27 anni, sono ancora in tempo per riprendere in mano la mia vita e il mio fisico…

Tempo fa sono andata su Pinterest, e ho iniziato a “pinnare” tutte le cose che riguardavano il mangiare sano, gli esercizi da fare a casa, ecc…

Ma se non cambiava nulla nella mia testa non potevo sperare di dimagrire ed avere un corpo mozzafiato stando alla scrivania a “pinnare” robe su Pinterest…

Così ho trovato una challenge sul sito, me la sono scritta su un foglio, ci ho aggiunto un’altra challenge trovata sempre sul sito e ho iniziato…

Ogni 3 giorni di esercizi ho un giorno cosiddetto “rest day” – giorno di riposo…

E’ solo una settimana che ho iniziato… E continuerò ad oltranza fino ad avere il corpo dei miei sogni!!!

Come tutte le altre volte che iniziavo qualcosa ero un po’ controvoglia e pensavo da subito che tanto finivo per stancarmi e che non avrei più continuato…

Invece stavolta è diverso… Ho iniziato il primo giorno controvoglia, ma poi è diventata tipo una sfida… Una sfida con me stessa…

Del tipo:”Ieri ho fatto 15 addominali, oggi me ne toccano 20… Vediamo se riesco a farli senza problemi!”

Oltre a questo mi sono scaricata sul cellulare l’app HabitBull… Ogni giorno la apro e registro l’andamento degli esercizi… E questo mi aiuta moltissimo! In aggiunta all’app Calm con la quale mi faccio delle sessioni di meditazione ogni sera prima di dormire…

Provateci!

Baci, Lilith!

immagine-di-copertina-facebook-bimba-fatina