Devo sfogarmi con qualcuno…

Esatto, non riesco più a tenermi dentro questo “peso”…

Ho bisogno di condividerlo con qualcuno…

Ieri sera mi sono vista con mio padre e mio zio… C’era anche Luca…

Stavamo chiacchierando e mio padre mi fa:”Senti c’è Fabrizio (un nostro amico) che gli serve qualcuno per il lavoro”.

Fino a qui nulla di male, io sto cercando lavoro, cade a pennello…

Il problema è questo.

Fabrizio porta i giornali. Di notte.

Il che significa dover portare un furgone (che non sarebbe neanche un problema) e il mio orario/turno sarebbe dalle 2 di notte alle 5 di notte…

Per la precisione, alle 2 di notte dovrei già essere al deposito a farmi caricare i giornali sul furgone, farmi 40 km di strada per consegnarli e farmene altri 30 per tornare a casa…

Il tutto per 1000 euro…

Fin qui non sarebbe male… Mi mette un po’ d’ansia la strada ma una volta che c’hai preso la mano pazienza…

La cosa che mi mette pensiero? Chiamatemi cogliona, cretina o come volete…

Praticamente facendo questo lavoro io e Luca non ci vedremmo quasi mai… Perché lui lavora dalla mattina alla sera, io lavorerei la notte…

Ci vedremmo si e no quelle 3-4 ore tra cena e dopo cena…

Mi ci sto sentendo male a pensarci…

Non so che fare… I soldi mi farebbero molto comodo, soprattutto adesso che io e Luca dovremmo prendere casa…

Ma questa cosa di lavorare di notte, da sola, in giro tra Settevene e Viterbo… Mi mette non poca ansia…

Ufff… Cerchiamo di non pensarci, và…

Baci, Lilith!

tumblr_nkmzcqw6g11ruqslbo1_500

Annunci

Riflessione…

“Sono dell’idea che la sensualità si sposi con l’immaginazione.
E saper far immaginare è arte.
Saper far immaginare vuol dire saper far spogliare la mente e non è uguale a scoprire la pelle.
La sensualità è un po’ come scrivere un libro.
Le parole sono i gesti, i movimenti, il profumo, l’odore.
Una donna sensuale deve lasciare la voglia di conoscerla, di scoprirla.
Deve saper lasciare un ricordo, una fantasia.
Una donna sensuale deve poter essere gustata, assaporata, immaginata, proprio come un libro.
Una donna sensuale non smetti mai di volerla accanto, come non smetteresti mai di leggere un libro appassionante.
Una donna sensuale deve poterti far dire: Ho voglia di te!”

Ho trovato questa frase su un blog di Tumblr… Che dire… E’ vero, cavolo!!!

Ecco forse perché (fino a prima che mi fidanzassi) tutti quelli con cui sono stata anche solo una notte finivano per venirmi a cercare di nuovo!

Io non mi concedevo completamente, li lasciavo immaginare, volare con il pensiero… Come posso reputarmi “sensuale”? Io, che sono sensuale come un ramo di quercia… Ahahahahah!!!

Vabbè va… Vado a nanna…

Notte a tutti/e!!!!

Baci, Lilith!!!